I concetti base del Qi Gong

Il Qi Gong è ancora una pratica sconosciuta a molti.
Buona parte del mio lavoro sta proprio nello spiegare in cosa consiste questa disciplina e aiutare chi si avvicina alla pratica per la prima volta ad entrare nel mondo della Medicina Cinese Antica.

Il Qi Gong, o Chi Kung o Yoga Taoista, si fonda su alcuni concetti base:

  • l’interdipendenza tra corpo fisico e corpo energetico nell’essere umano;
  • la salute e la malattia dipendono dall’equilibrio, o disequilibrio, energetico;
  • l’essere umano è in un continuo interscambio con l’ambiente che lo circonda;
  • è possibile intervenire sul sistema fisico-energetico con esercizi che uniscono RESPIRAZIONE, POSTURA, INTENZIONE (chiarezza della mente) e RILASSAMENTO;
  • ogni esercizio deve adattarsi alla specificità e alle esigenze della persona che lo pratica.


INTERDIPENDENZA tra CORPO FISICO e CORPO ENERGETICO

Nella visione della Medicina Cinese Antica, l’origine di ogni aspetto del nostro essere, dai nostri problemi fisici, alle nostre emozioni, è da ricercare tanto nel corpo fisico quanto nel sistema energetico.

Facciamo un’esempio concreto, anche se semplificato: Carla (nome fittizio) soffre da anni di emicranie, dolori alla sciatica e ha anche problemi alla vista con difficoltà soprattutto a vedere di notte. Emotivamente si sente spesso frustrata e, se il carico di stress è alto, le capitano eccessi di collera.

Secondo la Medicina Cinese, tutti questi aspetti, fisici e emotivi, hanno a che fare con un disequilibrio nell’Elemento Legno, il quale è legato a Fegato e Cistifellea, tendini e legamenti, occhi e vista, rabbia e frustrazione.

SALUTE e MALATTIA = EQUILIBRIO o DISEQUILIBRIO ENERGETICO

Nella Medicina Cinese Antica si parla di equilibrio energetico intendendo uno stato costantemente in mutamento: nessuno è in perfetto equilibrio per sempre!
Basti pensare a quanto siamo continuamente sottoposti a situazioni e fattori che spostano i piatti della bilancia verso un lato o l’altro (stress, emozioni, cibo, ecc) e quindi ci impongono di praticare continui “aggiustamenti”.

Il Qi Gong è una delle pratiche della Medicina Cinese (altre sono l’Agopuntura, il Tui Na, l’uso di piante e alimenti particolari…) che svolgono un’importante azione armonizzatrice del nostro sistema fisico e energetico.

Nell’esempio di prima, Carla potrebbe praticare specifici esercizi di Qi Gong che hanno l’effetto di “drenare” l’energia del Fegato: liberano dalla rabbia, rinforzano la vista, portano l’energia dalla testa verso la Terra, ammorbidiscono i tendini e lavorano sull’elasticità in generale.


ESSERE UMANO e AMBIENTE

Sappiamo che l’Essere umano è influenzato profondamente dall’ambiente in cui è immerso.
Un bambino che nasce e cresce in una famiglia amorevole e senza difficoltà economiche diverrebbe un adulto completamente diverso se fosse invece nato e cresciuto in una famiglia con problemi di dipendenze, violenza o povertà.

Molto più banalmente possiamo pensare a noi stessi e a quanto cambiamo se ci troviamo nel bel mezzo del traffico in città oppure al sole in mezzo alla natura.


Siamo in continuo interscambio con l’ambiente che ci circorda.

Da questo può risultare il consiglio, un po’ scontato ma sempre prezioso, di ricercare momenti e luoghi che evocano in noi quiete, pace, calma, serenità e rifuggire, quanto più ci è possibile, luoghi caotici, frenetici, stressanti.

A livello più sottile, però, possiamo sperimentare anche un’altra situazione: indipendentemente da dove siamo, possiamo accedere all’Energia intorno a noi per evitare di consumare troppo la nostra “riserva personale”.

Col Qi Gong, tramite la respirazione, una postura corretta, il rilassamento e l’intenzione, possiamo attingere all’inesauribile fonte di energia (Qi) che proviene dal Cielo e dalla Terra.


NB. Quando si parla di “accedere all’Energia del Cielo e della Terra” può sembrare un qualcosa di mistico o magico…mi piace quindi ricordare che già con Einstein e ora con la Fisica Quantistica, la scienza afferma che Materia e Energia sono la stessa cosa, solo in “forma” diversa.

Il cibo che mangiamo è energia, l’aria che respiriamo è energia…NOI SIAMO ENERGIA!


QI GONG: una pratica per il BENESSERE a 360°

Durante gli esercizi di Qi Gong, nel corpo avvengono processi fisiologici e energetici attraverso i quali riusciamo a purificare, trasformare e infine utilizzare l’Energia intorno a noi e grazie ad essa possiamo:

  • aumentare la nostra Energia Vitale;
  • rallentare i processi di invecchiamento e decadimento cellulare;
  • rinforzare il nostro sistema immunitario;
  • intervenire sul sistema dei meridiani energetici e quindi su organi e emozioni;
  • accedere alla Saggezza dell’Universo.

Un’ultima cosa fondamentale da sapere sul Qi Gong è che gli esercizi sono accessibili a tutti, indipendentemente dall’età o dalla condizione fisica.
Ci sono un’infinità di esercizi possibili, la maggior parte di essi sono adattabili a chi li pratica: lo stesso esercizio può essere compiuto, con opportune modifiche, da un’anziano allettato, da una persona con poca mobilità o da un giovane sportivo.


Prova questa straordinaria disciplina!
Ricorda di avere pazienza: nei primi mesi di pratica sarà difficile lasciar da parte la mente razionale e Sentire Corpo, Respiro e Energia… ma perseverando i risultati sono garantiti!

Scegli quello che fa per te, la pratica settimanale di gruppo, in classe o online; oppure una o più sedute individuali. Contattami al 3477365028.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!